Categories
Enciclopedia

Federal Reserve System

Che cos’è la Federal Reserve e il Federal Reserve System?

La Federal Reserve Bank è la banca centrale degli Stati Uniti d’America.

Fa parte di un sistema più ampio, il Federal Reserve System, composto da 12 banche centrali regionali che sono responsabili della stabilità monetaria e finanziaria degli Stati Uniti d’America.

La storia della Federal Reserve

Fu creata dal presidente Woodrow Wilson il 23 dicembre 1913, con la ratifica del Federal Reserve Act. Il suo scopo era quello di fornire una valuta e un sistema finanziario stabili all’intera nazione.

L’atto autorizzò anche la creazione di 12 Federal Reserve Banks ad Atlanta, Boston, Chicago, Cleveland, Dallas, Kansas City, Minneapolis, New York, Filadelfia, Richmond, San Francisco e Saint Louis.

Dopo la crisi del 1929, la Federal Reserve attuò politiche restrittive che peggiorarono la situazione economica degli Stati Uniti e portarono alla Grande Depressione.

Nel 1935, insieme al Banking Act, fu introdotto il FOMC e da allora la Fed ha svolto un ruolo importante nel controllo della politica monetaria del Paese.

A Bretton Woods, la Fed divenne la pietra angolare del sistema monetario statunitense. Da allora, il dollaro è diventato la principale valuta di riferimento per le transazioni globali.

 

Le funzioni della Federal Reserve Bank

La FRB è indipendente dal governo degli Stati Uniti e le sue attività sono supervisionate dal Congresso degli Stati Uniti, mentre il Presidente è indipendente dal Congresso degli Stati Uniti.

 

Le principali responsabilità della Fed comprendono:

Esercitare la politica monetaria con l’obiettivo di creare la massima occupazione, la stabilità dei prezzi e dei tassi di interesse.

Emettere dollari, regolarne il valore e fissare il tasso di interesse della Federal Reserve.

Regolamentare le banche e le istituzioni finanziarie per proteggere i consumatori.

Vigilare sulle banche della Fed e mantenere la stabilità del sistema finanziario.

La struttura della Federal Reserve

Il Federal Reserve System è composto dal Consiglio dei governatori del Federal Reserve System, dalle Federal Reserve Banks e dal Federal Open Market Committee (FOMC).

Il Federal Reserve Board (FRB) è l’organo supremo dell’intero Federal Reserve System, è composto da sette membri e ha sede a Washington. I membri sono selezionati dal Presidente degli Stati Uniti e approvati dal Congresso.

I compiti del Governatore comprendono la conduzione della politica monetaria, la fissazione del tasso di interesse sui Fed funds e la partecipazione alle operazioni della Fed.

Le Federal Reserve Banks gestiscono le operazioni finanziarie e regolano le banche commerciali nelle rispettive giurisdizioni: 12 banche decentrate guidate da nove direttori, che sono di proprietà di banche private all’interno del Federal Reserve System, pur svolgendo funzioni pubbliche.

 

Hanno poteri semi-autonomi per sviluppare politiche finanziarie regionali coerenti con le condizioni economiche locali e la politica monetaria federale.

I meeting del FOMC

Il Federal Open Market Committee (FOMC) è un comitato composto da sette membri del Consiglio della Federal Reserve (Governatori) e da cinque Governatori della Federal Reserve Bank.

Tradizionalmente, il presidente del Consiglio dei governatori e il presidente della Federal Reserve Bank di New York sono nominati rispettivamente presidente e vicepresidente. Lo scopo principale del FOMC è quello di dirigere le operazioni di mercato aperto, il mezzo con cui la Fed controlla e modifica il livello di moneta e credito nel sistema.

Come indicato nel suo statuto, il FOMC è tenuto a riunirsi almeno quattro volte l’anno, ma dal 1981 è tenuto a riunirsi otto volte l’anno, con la possibilità di aggiungere riunioni speciali.

Il Consiglio stabilisce la politica monetaria in conformità con la politica nazionale e fiscale degli Stati Uniti; utilizza i dati relativi al PIL, all’inflazione e alla disoccupazione per valutare l’economia nazionale e anticipare potenziali insidie.

Se gli indicatori economici scendono al di sotto delle soglie, il Consiglio e il FOMC lavorano insieme per intervenire sull’economia. Utilizzano i tassi di interesse, le operazioni di mercato aperto e la riserva obbligatoria per modificare l’offerta di moneta e guidare l’economia attraverso gli obiettivi di politica monetaria.

Il FOMC conduce, supervisiona e prende decisioni politiche sulle operazioni di mercato aperto, il principale strumento della Fed per guidare l’economia.

La partecipazione alle riunioni è limitata ai membri e al personale del Comitato stesso, ai governatori delle Federal Reserve Banks che non sono membri del Comitato e a un numero limitato di dipendenti del Consiglio e delle Reserve Bank.

Tuttavia, i verbali del FOMC vengono pubblicati circa tre settimane dopo la riunione, contribuendo a rendere pubblico il processo decisionale.

 

I verbali forniscono un’indicazione delle opinioni della Fed sull’economia interna e internazionale, che possono essere utilizzate
per formulare una strategia di politica monetaria futura.

La Fed e il Quantitative Easing

Dopo la grande crisi del 2008-2009, la Fed ha immediatamente attuato la classica misura espansiva del taglio dei tassi di interesse dal 5,25% a zero.

Poiché questa misura non era sufficiente a calmare i mercati e a stimolare l’economia, la Fed ha promosso una misura non tradizionale: l’acquisto di titoli sul mercato secondario.

La banca centrale statunitense ha deciso di acquistare titoli garantiti da ipoteca (MBS) e titoli di Stato.

 

Questo programma di acquisto di titoli ha attraversato diverse fasi e negli ultimi anni il bilancio della Fed si è espanso notevolmente, passando da circa 7-800 miliardi di dollari prima della crisi a circa 8.700 miliardi di dollari all’inizio del 2022.

I Presidenti della Federal Reserve

Ora guardiamo a chi sono e sono stati i Presidenti della Fed negli ultimi anni:

  • Paul Volcker – 1979 – 1987
  • Alan Greenspan – 1987 – 2006
  • Ben Bernanke – 2006 – 2014
  • Janet Yellen – 2014 – 2018
  • Jerome Powell – dal 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *