Categories
Enciclopedia

I fattori che influenzano il Mercato del Forex

 

Il mercato dei cambi e i prezzi delle valute sono influenzati da diversi fattori:

– Indicatori macroeconomici: sono indicatori dello stato dell’economia di un paese. Questi indicatori hanno un impatto significativo sul tasso di cambio. I prezzi delle valute rappresentano l’economia di un paese a livello globale. I principali indicatori sono il PIL, il debito pubblico e l’inflazione.

– Eventi macroeconomici: ogni settimana o mese, i capi di Stato o di governo si incontrano per decidere le politiche internazionali e monetarie. Allo stesso tempo, ci sono scadenze regolari per il rilascio degli indicatori nazionali al mercato. Per tenere traccia di questi eventi, esiste un calendario economico a cui tutti possono accedere facilmente.

– Tassi di interesse: uno dei principali fattori che influenzano il mercato dei cambi. Le decisioni della Banca Centrale Europea e della Federal Reserve degli Stati Uniti sui tassi di interesse hanno un impatto significativo sul mercato.

– Mercati dei capitali: l’andamento dei mercati azionari e obbligazionari di un Paese è un indicatore chiave dello stato dell’economia e influenza anche l’andamento del mercato dei cambi.

– Disastri naturali: uragani, terremoti e altre calamità naturali possono avere un impatto significativo sui tassi di cambio.

– Commercio internazionale: Un fattore importante che influenza il mercato dei cambi è la bilancia commerciale, che registra il volume delle importazioni e delle esportazioni di beni di un Paese. Il livello degli scambi commerciali tra paesi dà un’idea della domanda relativa dei beni di un paese. Un Paese con beni e servizi ad alta domanda internazionale avrà generalmente una valuta nazionale più alta.

– Situazione politica di un Paese. Prendiamo ad esempio la Brexit nel Regno Unito, che ha avuto un forte impatto sulla sterlina (GBP). Il giorno del referendum, quando il Regno Unito ha deciso di lasciare l’Unione Europea, la valuta ha raggiunto il livello più basso dal 1985, poiché le prospettive economiche del Regno Unito sono diventate improvvisamente incerte.

– Domanda e offerta di coppie di valute: Tutti i fattori sopra descritti determinano la domanda e l’offerta della valuta di un paese e, di conseguenza, il suo valore e il suo prezzo.

 

 

Introduzione alle Coppie di Valute nel Forex

Uno dei termini utilizzati è la coppia di valute. Le coppie di valute sono valori che mostrano il valore relativo di una valuta rispetto a un’altra nel mercato dei cambi.

La valuta di riferimento è chiamata valuta di base e la valuta a cui si fa riferimento (rispetto alla valuta di base) è chiamata valuta di riferimento.

 

 

Le Valute Principali

Le coppie valutarie più popolari al mondo sono le seguenti:

• Dollaro: USD
• Euro: EUR
• Sterlina: GBP
• Yen Giapponese: JPY
• Franco Svizzero: CHF

Le coppie tra queste cinque valute rappresenta le coppie valutarie principali. Esempi di queste coppie sono: EUR/USD, GBP/EUR, USD/JPY, EUR/CHF.

 

Le Valute Secondarie

Ci sono altre tre valute comuni nel Forex trading:

• Dollaro Australiano: AUD
• Dollaro Canadese: CAD
• Dollaro Neozelandese: NZD

La loro combinazione con il dollaro Americano rappresenta un gruppo di valute secondarie: USD/CAD, AUD/USD, USD/NZD.

 

Le Valute Esotiche

Tutte le altre coppie di valute nel Forex trading sono generalmente denominate “coppie di valute esotiche” e rappresentano meno del 10% di tutte le transazioni in valuta estera.

Esempi di valute esotiche sono per esempio:

• Peso Messicano: MXN
• Lira Turca: TRY
• Corona Svedese: SEK
• Corona Norvegese: NOK
• Corona Danese: DKK
• Rublo Russo: RUB
• Dollaro di Hong Kong: HKD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *